AIDAI TRENTINO ALTO ADIGE

SPORTELLO INFORMAZIONI

SI RICEVE SU APPUNTAMENTO, TELEFONARE AL NUMERO 349 4925254 DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ DALLE 8.30 ALLE 12.30 E DALLE 14.30 ALLE 17.30.

Benvenuti nel sito di A.i.d.a.i Trentino Alto Adige – Sezione Regionale di A.D.A.I. – Associazione Italiana Disturbi Attenzione e Iperattività ► www.aidaiassociazione.com – Un’organizzazione costituita da operatori clinici (medici e psicologi) e addetti al mondo della scuola (insegnanti e pedagogisti) coinvolti nel problema di una sindrome molto diffusa soprattutto in Italia, definita dalla sigla DDAI (Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività , più nota con l’acronimo inglese ADHD).

L’ADHD si manifesta con irrequietezza, impulsività , comportamento scorretto a scuola. Si tratta di un vero e proprio disturbo dello sviluppo ad esordio infantile e come tale può essere trattato con gli strumenti della medicina e della psicologia.

►COS’È:

Disturbo da Deficit dell’Attenzione/Iperattività (DDAI o ADHD) è un disturbo evolutivo dell’autocontrollo, di origine neurobiologica. 

Include difficoltà di:

  • attenzione
  • concentrazione
  • controllo degli impulsi
  • controllo del livello di attività.

 

Questi problemi derivano sostanzialmente dall’incapacità del bambino di regolare il proprio comportamento in funzione del trascorrere del tempo, degli obiettivi da raggiungere e delle richieste ambientali e l’età media di insorgenza è tra i 3 e i 4 anni.

È importante precisare che l’ADHD non è una normale fase di crescita che ogni bambino deve superare o il risultato di un’educazione inefficace nè tanto meno un problema dovuto dalla “cattiveria” del bambino.

► INCIDENZA:

infografica incidenza in italia

Si ringrazia il Centro Phoenix s.r.l. per l’ospitalità gratuita dell’Associazione nella loro sede di Borgo Valsugana